Archivi categoria: Note a Margine

Petrolio Elettronico

Per noi Jatte il casino che sta succedendo in casa Facebook non è di quelle notizie da farci saltare dalla sedia.

che siamo sotto controllo da parte di governi e multinazionali era evidente, Un tizio di nome Snowden vi ricorda qualcosa? Che Google Aol Microsoft Facebook Apple siano in combutta per garantire a poteri più o meno oscuri il controllo (e l’annientamento) dell’individuo è cosa palese e risaputa fin dal lontano duemilaetredici. Che la cibernetica sia l’arte del governare è un dato di fatto fin dalla sua etimologia.

Snowden rimpiange la rete degli anni novanta, libera, pirata e sostanzialmente senza regolamenti o governi che influissero sulla sua gestione.

Se i governi tradizionali sono ormai in crisi e in balia di poteri mediamente occulti, se i cittadini della vetusta società civile non contano più un cazzo, è vero che il potere ha spostato il calibro della sua fascinazione verso l’infinito bacino del web. Società di analisi che riescono a predire con poco margine di errore quali saranno le tue preferenze in materia di acquisti e di scelte culturali oggi sono in grado di pilotare le tue scelte politiche grazie alla sottrazione ed elaborazione dei tuoi dati personali. Carte di credito, numeri di telefono, account di posta elettronica, profili social, market di app. Ti raccomandiamo di accettare sempre senza battere ciglio (e senza leggerli!) i termini di contratto per l’utilizzo di questi strumenti, altrimenti come fanno ad avere il permesso di fottersi la tua identità?

Zuckemberg fa mea culpa davanti ad un parlamento americano in cui ci sono personaggi eletti grazie ai dati sottratti dalla Cambridge Analytic.

Una risata a denti stretti si solleva da dietro le quinte. Ovviamente nessuno ci può far niente, nemmeno si mette in discussione la legittimità o meno della governace americana. Lui si è detto vittima e carnefice, ha deciso le sue colpe e la pena da pagare, in pratica fa tutto da solo, nel frattempo le raccolte di dati continuano. Google ha mappato il globo e conosce perfettamente i siti porno che tu “anonimamente” speri di visitare.

Il diritto alla propria libertà, a poter essere e dire dove e quando si vuole, oggi viene chiamato privacy ed è un mercato in continuo aumento. Parlare di dati personali senza pensare ai soldi che si producono con essi è un errore che le Jatte non hanno mai fatto.

Sardìnnia Antifa’

Non restiamo indifferenti rispetto agli attacchi fascisti. Sappiamo bene quanto siano infimi ed infami gli attacchi operati da questi personaggi, le dinamiche malsane di gruppo contro un/a singolo/a, di quante menzogne hanno bisogno per giustificare la loro violenza.

In Sardegna, a Cagliari, la settimana scorsa è stata la volta di un ragazzo che ha rifiutato un volantino di Casapound, e per questo è stato menato da sei animali. Il ragazzo ha riportato diverse ferite ed escoriazioni. Casapound stava facendo un banchetto per raccogliere consensi intorno alla nuova apertura della sede di Casapound Cagliari, che avverrà il 21 Ottobre.

Chiudiamo Casapound: Cagliari chiama, tutti e tutte devono rispondere. Vi lasciamo con il podcast con la testimonianza diretta dei nostri amici sardi.

Per aderire l’evento, aiutare a diffonderlo, segui e sostieni il coordinamento cagliaritano antifascista anche su facebook (qui il link della pagina e dell’evento).

 

A nu’ pal’ stann’ appis’
Stanno appesi a un palo
stann’ appis’ tutt’e tre.
stanno appesi tutti e tre.
Na fulat’ ‘e vient’ ‘e mmove
Una folata di vento li smuove
mmove ‘o pret’ ‘o fant’ e ‘o rre.
muove il prete, il fante e il re.

Stann’ appis’ a capa sotto,
Stanno appesi capovolti,
comm’è bell’ a lle vere’
come sono belli da vedere
nun so’ loro cchiù ‘e patrun’
non son più loro i padroni
‘e chesta terra, né de me…
di questa terra, né di me…

Ah fosse bell’, né sant’ né guerr’
Ah, sarebbe bello, né santi né guerra
sulo ‘o mare e ‘a terra
solo il mare e la terra
libera
libera
si overo ‘e appennessemo
se li appendessimo davvero 
tutt’e tre!
tutti e tre!

Sovietica Vesuvianità, Daniele Sepe, Dario Jacobelli